rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Fara San Martino

Si allontana dalla residenza per anziani, 86enne ritrovato infreddolito a tarda notte

Per l'86enne si è temuto il peggio, perché per diverse ore nessuno ha avuto sue notizie ed è subito scattata la macchina dei soccorsi

La sua scomparsa dalla struttura per anziani Camerlengo di Fara San Martino, ieri pomeriggio, ha fatto temere il peggio. Di R.D., 86 anni, non si sono avute notizie per diverse ore, finché alle 19 è scattato l'allarme.

L'uomo si era allontanato dalla struttura intorno alle ore 15. Immediatamente si è messa in moto la macchina dei soccorsi, con l'intervento di vigili del fuoco, protezione civile e carabinieri.

Qualche ora dopo, a seguito di un contatto telefonico avuto con il figlio dell'anziano, è scattato l'allarme per i tecnici del soccorso alpino e speleologico Aburzzo.

La prefettura di Chieti infatti, oltre a coinvolgere le squadre, ha attivato anche l'unità cinofila molecolare. 

Intorno alle 23, il lieto fine. L'anziano è stato ritrovato in un campo di ulivi, poco distante dalla struttura che lo ospita. Era parecchio infreddolito e con una serie di escoriazioni alla testa forse dovute a una caduta accidentale, ma fortunatamente era in buone condizioni di salute. 

Collocato sulla barella dai tecnici del soccorso alpino e speleologico, è stato quindi affidato all'ambulanza della protezione civile che, con il sanitario a bordo, ha provveduto al trasporto in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si allontana dalla residenza per anziani, 86enne ritrovato infreddolito a tarda notte

ChietiToday è in caricamento