È morto l'assessore Antonio Viola

Aveva da poco compiuto sessant'anni. L'assessore allo Sport e alla Cultura del Comune di Chieti si è spento improvvisamente la scorsa notte nella sua abitazione

Si è spento improvvisamente l'assessore allo Sport e alla Cultura del Comune di Chieti Antonio Viola. Aveva 60 anni.

L'avvocato Viola è morto la scorsa notte nella sua abitazione in via Saline a Cerratina.  

Era nato a Gaeta (Lt) il 18 giugno del 1960. Assessore dal primo mandato di Di Primio, era stato stato consigliere comunale di Chieti già nel 1990 e fino al 1993, poi dal 1997 al 2000. 

Una persona mite, educata e sempre disponibile al confronto. In passato aveva avuto qualche problema di salute. La notizia della sua scomparsa è stata accolta con sgomento.

I funerali si svolgeranno domani, martedì 30 giugno, alle ore 15.30 nella chiesa del Convento delle Figlie dell'Amore di Gesù e Maria a Brecciarola. La salma riposerà nel cimitero di Chieti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

  • VIDEO - "Cambio moglie" fa tappa a Lanciano: i circensi Ferrandino protagonisti con i parrucchieri Sorrentino

  • Sospesi gli scavi in piazza San Giustino: ora servono finanziamenti per non rinunciare alla valorizzazione del sito

Torna su
ChietiToday è in caricamento