Cronaca

Brindisi di solidarietà per l'Ancri che dona materiale didattico ai piccoli del "San Camillo de Lellis"

Regalo di Natale dell'Associazione Nazionale dei Cavalieri al merito della Repubblica Italiana all'istituto “Suore della Carità” San Camillo de Lellis, che accoglie bambini e madri in difficoltà

ll brindisi natalizio del 12 dicembre scorso è stata un’occasione per la sezione territoriale di Chieti dell’ANCRI, Associazione Nazionale dei Cavalieri al merito della Repubblica Italiana, per ripercorrere le attività svolte durante l’anno e rinnovare l’impegno associativo nella comunità per il 2018.

Quest’anno, in occasione dell’evento, svoltosi nella sede della sezione territoriale, il presidente Cav. Antonio Vitale ha proposto ai soci di mettere in pratica i valori associativi con un aiuto concreto alla collettività. E' così che i soci hanno optato per una donazione a favore dei più piccoli: un buono spendibile in materiale didattico è stato devoluto all’Istituto “Suore della Carità” San Camillo de Lellis, che da anni accoglie bambini e madri in difficoltà.

Una delegazione formata da Antonio Vitale e dal consigliere Cav. Luciano Piergiovanni è stata accolta in istituto dalla Madre Superiora Suor Giovanna.
 
"L’Ancri - spiega il presidente Vitale - è un sodalizio nato con l’intento di favorire l’incontro e la conoscenza tra persone accomunate dagli stessi valori e di stabilire rapporti di fratellanza tra insigniti, al fine di dare concretezza agli ideali e ai principi cui i Cavalieri si ispirano. Tali valori guidano i Cavalieri a svolgere attività sociali di beneficenza e a sostegno
in favore della comunità, per una reale e tangibile continuità delle motivazioni che a suo tempo hanno dato origine alla concessione dell’onorificenza.
 
Un gesto semplice ma pieno di calore per l’augurio di un sereno Natale". 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brindisi di solidarietà per l'Ancri che dona materiale didattico ai piccoli del "San Camillo de Lellis"

ChietiToday è in caricamento