rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

L'Ance plaude l'albo delle imprese, ma con riserva

Il presidente De Cesare soddisfatto per l'elenco che i costruttori chiedevano da mesi, smentisce i dati forniti del Comune sulla partecipazione delle imprese del chietino e chiede "criteri trasparenti" nel ricorso alla procedura negoziata

Ben venga l’albo delle imprese edili di fiducia, chiesto a gran voce per mesi dai costruttori teatini, finalmente istituito dal Comune di Chieti per affidare lavori pubblici tramite procedura negoziata.

Ma l’Ance, trainato da Angelo De Cesare, non rinuncia a togliersi qualche sassolino dalla scarpa. Ieri (lunedì 7 aprile) nella sede di Confindustria, dove a ottobre aveva indetto gli Stati generali dell’edilizia, il presidente dei costruttori ha sì plaudito all’istituzione dell’albo, ma dando numeri poco lusinghieri per l’edilizia teatina.

De Cesare smentisce i dati diffusi dal Comune, secondo cui alle ditte locali sarebbero stati affidati oltre la metà degli appalti nel territorio di Chieti. Per lui, “secondo i dati procurati tramite l’accesso agli atti”, le aziende del territorio avrebbero portato a termine poco più del 22 per cento dei lavori in città, per meno dell’8 per cento totale degli importi. “Nelle ultime 10 gare – dice – la percentuale delle imprese di Chieti è irrisoria”.

Ottenuto quel che andava invocando da tempo, De Cesare lancia un appello al Comune, affinché l’elenco delle imprese a cui attingere venga usato “con criteri chiari e trasparenti e non tramite sorteggio, che è affidato al caso”.

E il presidente dell’Ance, titolare dell’azienda più longeva della città, in attività da oltre 150 anni, non risparmia una stoccata al Comune: “Le imprese storiche della provincia sono state penalizzate, non partecipano agli appalti da anni, soprattutto perché gli importi sono molto limitati”.

Le imprese storiche della provincia di Chieti sono state penalizzate, sono anni che non  partecipano agli appalti, soprattutto perché gli importi sono molto limitati. Gare intere fino a 18 invitati dove le imprese di Chieti erano massimo 2. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Ance plaude l'albo delle imprese, ma con riserva

ChietiToday è in caricamento