menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gianluca Ginoble de Il Volo

Gianluca Ginoble de Il Volo

Ambasciatori d'Abruzzo nel mondo: i riconoscimenti per il 2015

Tra gli insigniti del titolo: Anna Maria Di Sciullo, nata da genitori di Fallo, professoressa di Linguistica e associata di informatica cognitiva all'Università del Quebec; riconoscimenti speciali a Gianluca Ginoble de Il Volo e allo chef Niko Romito. La cerimonia di consegna il 5 agosto prossimo

La regione Abruzzo consegna l'onorificenza di Ambasciatori 2015 dell'Abruzzo nel Mondo. La cerimonia si terrà alla fortezza di Civitella del Tronto (Te), mercoedì 5 agosto alle 18, "giornata degli abruzzesi nel mondo", a ricordo dell'emigrazione regionale, per rafforzare l'identità degli abruzzesi nel mondo e per rinsaldare i rapporti con la terra di origine. Il riconoscimento è sancito dalla Legge regionale n. 4 del 21 febbraio 2011.

Gli insigniti del titolo di Ambasciatori d'Abruzzo nel mondo quest'anno sono: Anna Maria Di Sciullo, nata a Roma da genitori abruzzesi del comune di Fallo (Chieti) residente a Montreal. Professoressa titolare di Linguistica e associata di informatica cognitiva all'Università del Quebec, le sue pubblicazioni riguardano la linguistica, la biologia e la fisica. Dirige ricerche internazionali, rese possibili da fondi ottenuti dal Governo del Canada e del Quebec. Ha ricevuto numerosi premi, tra i quali quello di eccellenza in ricerca e migliore sistema di analisi automatica in francese.

Eligio Paris, nato a Celano (L'Aquila) nel 1941, ragioniere, partito nel 1964 per il Canada dove ha fondato Ital Florist, azienda floreale tra le più importanti del Nord America. Osman Philip Gialloreto, nato a Pescara nel 1921, cardiologo di fama internazionale con specializzazione in Svizzera. Francesco Liberati, nato a Scurcola Marsicana (L'Aquila) nel 1937., presidente di BCC Sistemi Informatici SpA e della Federazione delle BCC di Lazio, Umbria e Sardegna. Sergio Paolo Sciullo Della Rocca, nato a Sulmona (L'Aquila) nel 1957 residente a Monguelfo (Bolzano), prestigioso esponente della tradizione alpina.

Un riconoscimento speciale per la promozione dell'immagine dell'Abruzzo nel mondo è stato conferito a Gianluca Ginoble de Il Volo (foto) e allo chef Niko Romito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento