Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Alpinista si lussa la spalla durante l’arrampicata a 2 mila metri: soccorso in elicottero

L'incidente sul Gran Sasso, a Pizzo Intermesoli. Sul posto è intervenuto il Soccorso alpino

Un alpinista è stato soccorso a duemila metri sul Gran Sasso, dopo essersi lussato la spalla durante un’arrampicata.

In due erano andati a Pizzo Intermesoli, terza cima più alta del massiccio del Gran Sasso dopo il Corno Grande e il Corno Piccolo, nel comune di Pietracamela. Mentre si arrampicavano sul terzo tiro di via Forza 17, al secondo pilastro di Intermesoli, uno dei due alpinisti si è lussato una spalla. Entrambi sono comunque riusciti a scendere e a raggiungere il Canale Herron Franchetti, dove hanno chiamato i soccorsi.

Dall’aeroporto dì Preturo è quindi decollato l’elicottero del 118, con a bordo due tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico d’Abruzzo, che li ha raggiunti per trasportare l’alpinista ferito in ospedale.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alpinista si lussa la spalla durante l’arrampicata a 2 mila metri: soccorso in elicottero

ChietiToday è in caricamento