Ferita a una spalla dopo la caduta sul Gran Sasso: escursionista soccorsa con l'elicottero

L'allarme è stato lanciato con l'app di Georesq, il servizio di geolocalizzazione e inoltro delle richieste di soccorso, gestito dal Cnsas e dal Cai

È stata soccorsa e messo in salvo dall'elicottero del 118 l'escursionista che questa mattina si è infortunata mentre scendeva con altri alpinisti per la via Direttissima sul Gran Sasso. La donna, di Colleferro (Roma), intorno alle 12 è caduta, riportando lesioni a una spalla. 

A dare l’allarme è stata una persona che ha assistito all'incidente e lo ha fatto tramite l'applicazione Georesq, il servizio di geolocalizzazione e inoltro delle richieste di soccorso, gestito dal Cnsas e dal Cai. L'app è dedicata a tutti i frequentatori della montagna e agli amanti degli sport all'aria aperta.

A seguito dell'allerta inoltrata dalla centrale operativa in Sardegna di Georesq, l'elicottero del 118 dell'Aquila ha approfittato di una finestra di bel tempo ed è volato in direzione del Gran Sasso.

Sul luogo dell'incidente, sono stati verricellati sia il tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino e Speleologico che il sanitario. Insieme hanno provveduto a collocare sulla barella l’infortunata, per poi trasportata all'ospedale San Salvatore dell’Aquila.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • L'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Nuove assunzioni alla De Cecco dal 2021: ecco il piano industriale

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Abruzzo in zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto ma si prova ad anticipare

  • Esercenti disperati per la perdita del ponte dell’Immacolata: "Abruzzo unica regione rossa: ristori subito"

Torna su
ChietiToday è in caricamento