rotate-mobile
Cronaca

Zanzare: allarme in Abruzzo nei primi giorni di luglio

Sale l'allarme zanzare in Abruzzo e come ogni anno torna il bollettino meteo zanzare. La presenza delle zanzare vedrà un incremento complessivo del 14% a luglio

Sale l’allarme zanzare in Abruzzo e nei primi  giorni di luglio, complici anche l’umidità creata dalle piogge sparse e il rialzo delle temperature, è previsto un primo decisivo aumento della zanzara tigre.

E’ quanto rivela il Meteo Zanzare sviluppato da Vape Foundation, l’organizzazione senza fini di lucro, che promuove la ricerca scientifica per sostenere la lotta agli insetti nocivi. Sul sito www.vapefoundation.org è possibile infatti aggiornarsi settimanalmente su quale sarà la situazione nella propria provincia. Entrando, abbiamo scoperto che a Chieti nei prossimi l’indice di infestazione è medio alto (3 punti su 4)

“Il mese di giugno ha visto una certa instabilità climatica, con precipitazioni e temperature superiori alla media stagionale- dichiara Claudio Venturelli, entomologo e membro del Comitato Scientifico di Vape Foundation – e l’alternanza di piogge e giornate calde ha creato le condizioni ideali per la prima diffusione di zanzare. In Abruzzo, in particolare, la presenza delle zanzare vedrà un incremento complessivo del 14% nei primissimi giorni di luglio”.

Ricordiamo che a Chieti proprio in questi giorni, dal primo al 3 luglio, sono in programma gli interventi di disinfestazione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zanzare: allarme in Abruzzo nei primi giorni di luglio

ChietiToday è in caricamento