menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Infiltrazioni nel solaio della scuola Corradi, preside e assessore rassicurano: "Nessun pericolo"

Il timore era sorto quando alcuni genitori avevano notato le cattive condizioni di alcuni solai dell’istituto, a causa di infiltrazioni d’acqua, che avevano scrostato l’intonaco. Ma dal Comune assicurano che sono stati fatti tutti i controlli, anche dai vigili del fuoco

I genitori lanciano l’allarme sulle condizioni di alcuni solai della scuola Corradi, ma l’assessore ai Lavori pubblici Raffaele Di Felice e la dirigente del Comprensivo 2 Giovanna Santini rassicurano: “La preoccupazione è ingiustificata”. 

Il timore era sorto quando alcuni genitori avevano notato le cattive condizioni di alcuni solai dell’istituto, a causa di infiltrazioni d’acqua, che avevano scrostato l’intonaco. Ma la preside e Di Felice spiegano: “Numerosi sono i sopralluoghi effettuati nella scuola sia da parte dei tecnici comunali che dei due responsabili della sicurezza del Comprensivo, nonché, su richiesta degli stessi genitori, dei vigili del fuoco”.

Dopo questi sopralluoghi, precisano, “è da escludere categoricamente la mancanza di sicurezza o di stabilità dell’edificio a seguito delle infiltrazioni. Non sussiste, infatti, né alcuna problematica che precluda la permanenza dei bambini all’interno delle classi né alcuna situazione di pericolo per l’incolumità personale”.

Quanto ai solai scrostati, Di Felice spiega che si tratta della “fioritura della pellicola superficiale della vernice delle pareti che, a seguito di alcune infiltrazioni o perdite d’acqua sulla guaina di copertura, tende a sollevarsi e a staccarsi”. 

“Gli interventi sulle scuole cittadine – conclude l’assessore - come comunicato più volte, stanno proseguendo secondo un preciso crono programma stilato con l’ufficio tecnico. Sia l’assessorato ai lavori pubblici che quello alla pubblica istruzione non si sono mai tirati indietro per un confronto o un chiarimento. L’attenzione al riguardo, infatti, è massima così come la collaborazione con le dirigenze scolastiche".  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento