Cronaca

Alitalia, il Codacons invita gli azionisti abruzzesi a costituirsi parte civile

Dopo il rinvio a giudizio degli ex vertici Alitalia deciso ieri, per l'associazione si apre la strada ai risarcimenti in favore dei risparmiatori

Il rinvio a giudizio degli ex amministratori delegati dell'Alitalia, Francesco Mengozzi e Giancarlo Cimoli, deciso ieri dal Tribunale di Roma, rappresenta una buona notizia e un passo importante per i risparmiatori abruzzesi danneggiati dal crac Alitalia. Lo afferma il Codacons, rivolgendo un appello ai cittadini della regione.

"Grazie a questo processo – spiega l’associazione – tutti i possessori di titoli azionari del Gruppo Alitalia possono chiedere il risarcimento dei danni morali e patrimoniali subiti, la cui quantificazione emergerà in seguito ma che dovrebbe essere parametrata sul valore delle azioni perdute".

Il rinvio a giudizio deciso ieri consentirà ai risparmiatori dell’Abruzzo di aderire all’azione del Codacons per costituirsi parte civile e partecipare al processo.

La modulistica è pubblicata sul sito www.codacons.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alitalia, il Codacons invita gli azionisti abruzzesi a costituirsi parte civile

ChietiToday è in caricamento