menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alimentazione sana, doppio appuntamento nelle scuole della provincia

La campagna "Mangia bene, cresci bene": mercoledì 20 maggio la scuola primaria di Rapino e quella di Farafiliorium Petri ospiteranno due lezioni informative in cui gli alunni potranno apprendere nozioni e suggerimenti per alimentarsi in modo corretto

Doppio appuntamento in provincia di Chieti con la sana alimentazione promossa in tutte le scuole d’Italia dalla campagna “Mangia bene, cresci bene”. Nella mattinata di domani, mercoledì 20 maggio la scuola primaria di Rapino (ore 9:30-11:00) e quella di Fara Filiorium Petri (ore 11:00-12:30) ospiteranno due lezioni informative in cui gli alunni potranno apprendere nozioni e suggerimenti per alimentarsi in modo corretto. Gli incontri saranno coordinati dalla dottoressa Tristana Di Ghionno. L’iniziativa promossa dal Moige - movimento genitori è realizzata con il patrocinio scientifico di SIPPS - società italiana di pediatria preventiva e sociale e di AMIOT - associazione medica italiana di omotossicologia e in collaborazione con GUNA S.p.A.

In Italia un bambino su 4 è sovrappeso, 1 su 10 obeso, come emerge dall'indagine “L’obesità infantile: un problema rilevante e di sanità pubblica” (2015), a cura dell’Osservatorio e Metodi per la Salute del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell’università “Milano Bicocca”. L’allarme è sul consumo quotidiano di bibite zuccherate e gassate e riguarda soprattutto Campania, dove 1 bambino di terza elementare su 2 è obeso o in sovrappeso e, in ordine, Puglia, Molise Abruzzo e Basilicata, che evidenziano percentuali superiori al 40%.

I fattori che determinano l’obesità, oltre a quelli di natura genetica, sono principalmente legati al contesto socio-economico, familiare e agli stili di vita. Il dato più preoccupante riguarda però l’impatto dei genitori sull’alimentazione dei minori. Solo il 44,7% di loro conosce le regole della sana alimentazione (Censi). I dati dell’indagine

LA CAMPAGNA Tra febbraio e maggio, “Mangia bene, cresci bene” attraverserà tutta Italia. Prenderanno parte al progetto 379 scuole, suddivise tra medie ed elementari, per un totale di circa 40.000 studenti e 75.000 genitori coinvolti. Anche nel Chietino i docenti e i medici di AMIOT terranno degli incontri formativi sulla sana alimentazione e distribuiranno un kit didattico a ragazzi e genitori. Agli studenti è inoltre riservato un concorso a premi: le illustrazioni più significative saranno affisse nelle farmacie e gli studi medici aderenti e daranno vita ad un calendario info-educativo dell’iniziativa distribuito nelle scuole che hanno partecipato all’iniziativa.   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento