rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca Chieti Scalo

Alfano inaugura il centro di e-security, "Fini? Teniamoci a debita distanza"

Il ministro dell'Interno a Chieti Scalo per visitare il centro di eccellenza della Selex Es: "Il cyber crime sarà fra le priorità del semestre europeo a guida italiana"

“La lotta al crimine informatico è tra le questioni importanti nell'agenda italiana nel semestre di presidenza europeo”.  Lo ha detto questa mattina il ministro dell'Interno Angelino Alfano all’inaugurazione del centro di eccellenza per la Cyber Security di Finmeccanica-Selex Es  a Chieti Scalo. Con lui anche il sottosegretario all'Economia, Giovanni Legnini, il presidente ella Regione Abruzzo, Luciano D'Alfonso,  il prefetto di Chieti, Rocco Fulvio De Marinis e il sindaco Umberto Di Primio, accolti dall'amministratore delegato di Selex Es, Fabrizio Giulianini.

"La sicurezza cibernetica - ha proseguito il ministro - è un elemento importante e questo a Chieti è un punto di eccellenza strategico. Sappiamo bene i rischi che un luogo di grande cultura e di grande democrazia come internet può provocare da un punto di vista delle infiltrazioni criminali. Avere quindi la sicurezza delle infrastrutture critiche anche dal punto di vista della sicurezza cibernetica è un punto di forza per il nostro paese".


Come ha ricordato Giulianini, il centro di eccellenza di Cyber Security a Chieti ha una valenza strategica grandissima.” E' un centro di eccellenza italiana, europea e direi anche mondiale. Si tratta di un contratto – ha spiegato - che abbiamo firmato nel 2012 e a fine maggio abbiamo festeggiato l'accettazione del sistema con piena soddisfazione della Nato e dei 28 paesi aderenti alla Nato".

Alfano ha quindi visitato il centro di eccellenza, mentre fuori montava la protesta del sindacato di polizia. Poi, rispondendo ai cronisti che gli chiedevano di un eventuale rientro nell'agone politico del centrodestra di Gianfranco Fini, il ministro dell’Interno ha precisato: "Fini ha già cosparso dei suoi effetti benefici Scelta Civica o Europea, grazie alla sua intervista a favore a pochi giorni dal voto. Gli effetti si sono visti. Quindi, teniamoci a debita distanza".

“L’attenzione per imprese capaci di generare eccellenze- ha commentato il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio- è ciò di cui abbiamo bisogno per far ripartire il Paese, al fine di creare e generare nuovi investimenti, esportando quanto di buono il nostro Paese è in grado di fare. Ne va del rilancio dell’economia dell’Italia, della occupazione e del benessere della nostra comunità”.

LA SELEX - Il centro per la Cyber Security di Chieti, costituito dal Security Operation Center e dall’Open Source Intelligence Center in cui è installato il Supercalcolatore da 400 TFlops di Finmeccanica-Selex ES (al 30° posto nella lista “Top500” dei 500 supercomputer più potenti del pianeta e al 2° posto nella classifica mondiale “green500”), eroga servizi di sicurezza e di Cyber Intelligence per la protezione da attacchi informatici.

Il sito, che conta 160 dipendenti altamente specializzati, è impegnato nel maggiore progetto di Cyber Security mai aggiudicato fuori dai confini degli Stati Uniti - la rete di protezione cyber della NATO - e grazie alla progettazione e allo sviluppo di sistemi integrati complessi fornisce soluzioni innovative per contrastare le cyber minacce sempre più pervasive e strutturate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alfano inaugura il centro di e-security, "Fini? Teniamoci a debita distanza"

ChietiToday è in caricamento