menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alex Zanardi in gravi condizioni: era atteso a Lanciano la settimana prossima

Il pluricampione, coinvolto in un gravissimo incidente stradale vicino Pienza, avrebbe dovuto presenziare la tappa abruzzese di Obiettivo3, la staffetta degli atleti paralimpici

Tutta Italia è in apprensione per le condizioni di Alex Zanardi, il pluricampione 53enne rimasto coinvolto in un grave incidente nel Senese durante una delle tappe della staffetta di Obiettivo tricolore, con atleti paralimpici in handbike, bici o carrozzina olimpica. L'incidente è accaduto oggi pomerigigio (venerdì 19 giugno) quando l'handbike del pilota si è scontrata in discesa con un camion che procedeva in direzione opposta.

Subito trasferito all'ospedale Le Scotte di Siena con l'elisoccorso, l'atleta paralimpico è stato sottoposto ad un delicato intervento di neurochirurgia. Le sue condizioni sono gravissime per il forte trauma cranico riportato.

La lezione di Zanardi: "Ho preso il meglio che la vita mi ha lasciato"

Amico dell'Abruzzo, spesso presente in tantissime occasioni e competizioni, come Ironman o il premio Rocky Marciano, martedì prossimo Zanardi era atteso a Lanciano proprio per la tappa abruzzese (Villetta Barrea-Lanciano) di Obiettivo tricolore. Avrebbe guidato i 52 atleti paralimpici per poi partecipare all'arrivo in piazza Plebicito, alle 18,30.

E invece adesso l'atleta che non si mai arreso di fronte a nulla, superando mille difficoltà con la sua carica di positività lotta tra la vita e la morte in terapia intensiva.

Martedì 23 - scrive il sindaco di Lanciano Mario Pupillo - lo avremmo atteso a braccia aperte per la tappa di Obiettivo 3. Un appuntamento che vogliamo solo rimandare con questo grandissimo campione dello sport italiano. Forza Alex Zanardi siamo tutti con te

Tutti, oggi, facciamo il tifo per lui.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento