Il dolore della comunità di Arielli e degli speleologi per la morte di Alessio Carulli

Il geologo è morto a 42 anni nella grotta a Roccamorice. Via vai di amici e colleghi increduli in obitorio. La procura apre un fascicolo

La suggestiva immagine delle grotte di Pietrasecca scattata durante una delle ispezioni con lo Speleo club di Chieti risalta sul suo profilo Facebook a testimoniare una delle sue più grandi passioni. E Alessio Carulli ha trovato la morte facendo una delle cose che più amava. È lui la vittima della tragedia consumatasi ieri sera a Roccamorice. Il suo corpo senza vita è stato estratto a notte fonda, dopo disperati tentativi di recupero.

Carulli, geologo di 42 anni originario di Arielli, ha perso la vita dopo essere rimasto bloccato ieri oltre un sifone che era riempito a circa 70 metri dall'ingresso, in seguito a una piena. I due compagni che erano con lui sono riusciti a essere tratti in salvo. Per Alessio, purtroppo, non è stato lo stesso: il suo corpo senza vita è stato recuperato con l’aiuto del Soccorso Alpino e Speleologico. L'acqua nella cavità è stata drenata dai vigili del fuoco, tramite delle idrovore.

Durante le disperate operazioni sono sopraggiunti tanti amici e colleghi speleologi che hanno vissuto con apprensione le ricerche. Poi, una volta trasportata la salma all’obitorio, in tanti non hanno lasciato solo Alessio: lo Speleo club di Chieti si è stretto nel silenzio, unite nel dolore attorno alla famiglia di Alessio, compagno di tante avventure. 

Anche l'amministrazione comunale di Arielli e la comunità tutta

"si stringono alla famiglia Carulli Vittorio, per la prematura e tragica scomparsa di Alessio, un giovane e competente professionista, che amava il proprio lavoro. Sappiamo che non ci sono parole che possano lenire il dolore dei genitori, della sorella e dei parenti tutti. Esprimiamo loro la nostra vicinanza, il nostro affranto cordoglio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sulla tragedia la procura di Pescara ha aperto un fascicolo: in giornata sono stati ascoltati tutti i presenti e i testimoni che erano nella grotta della Maiella.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venticinquenne si ribalta con la Bmw a Chieti: miracolosamente illeso

  • Presentata la nuova giunta comunale a Chieti: Rispoli al lavori pubblici, Pantalone al commercio

  • "I dipendenti con un familiare in attesa di tampone devono andare al lavoro": la denuncia dell'Usb

  • Tamponamento a catena sull’asse attrezzato, diverse auto coinvolte

  • Interruzioni idriche a Chieti e provincia dal 20 al 27 ottobre: il calendario completo

  • Coronavirus a Chieti: 2 casi positivi e 7 persone in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento