Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Alba e Silvia, donne coraggio premiate per la difesa dell'ambiente

Le due attiviste Silvia Ferrante e Alba Brighella hanno ricevuto il premio Donne Pace Ambiente Wangari Maathai

L’una si è opposta al colosso Terna per la realizzazione di un traliccio dell’elettrodotto Villanova-Gissi vicino casa ed è per questo stata citata in giudizio24 volte, l’altra si è impegnata in prima linea nella lotta contro la petrolizzazione e il progetto Ombrina Mare.

Entrambe hanno ricevuto il premio Donne Pace Ambiente Wangari Maathai conferito da A Sud Onlus, associazione che lavora nel campo della giustizia ambientale. Si tratta delle due attiviste abruzzesi Silvia Ferrante (No Elettrodotto Villanova-Gissi) a cui è andato il premio Aria e Alba Brighella (Coordinamento No Ombrina) che ha ricevuto il premio Acqua.

Ieri il sindaco di Lanciano Mario Pupillo le ha ringraziate pubblicamente in conferenza stampa. “Le donne del terzo millennio oltre all’ambiente domestico vogliono tutelare l’ambiente che travalica le mura familiari  – ha sottolineato con orgoglio - Se la nostra città ha visto nascere la nuova resistenza sui temi ambientali lo dobbiamo a persone come Silvia e Alba, donne forti e gentili d'Abruzzo, competenti, coraggiose, illuminate, appassionate”.

Pupillo ha ribadito il contrasto da parte della sua amministrazione alle minacce quotidiane che arrivano all’ambiente. “Con noi Lanciano è stata e sarà sempre la città in prima fila su questi temi: anche a costo di mettersi contro Governi e colossi privati - ha aggiunto - Non abbiamo paura e non arretreremo di un metro”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alba e Silvia, donne coraggio premiate per la difesa dell'ambiente

ChietiToday è in caricamento