Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Vasto

Tentato omicidio in via del Porto a Vasto: due arresti

Gli arrestati sono due vastesi: secondo i carabinieri avrebbero eseguito l'agguato ai danni diun 28enne mentre stava rientrando a casa a bordo del suo ciclomotore, dopo una giornata di pesca al porto

I carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Vasto sabato sera hanno arrestato due persone ritenute responsabili del tentativo di omicidio di W. J. P., 28 anni, avvenuto l'8 aprile scorso in via del Porto a Vasto.

Le indagini dei carabinieri, dirette dal procuratore della Repubblica Giancarlo Ciani, hanno permesso di individuare F.S. e M.L.,entrambi vastesi, mentre erano in procinto di lasciare l'Italia. Gli arrestati avrebbero eseguito l'agguato ai danni del 28enne mentre stava rientrando a casa a bordo del suo ciclomotore, dopo una giornata di pesca al porto di Vasto. La vittima era stata raggiunta dai due giovani a bordo di una Ducati Supersport 750 e colpita all'addome con un colpo di pistola.Il giovane era poi stato sottoposto a intervento chirurgico.

La moto utilizzata dai due per l'agguato era stata rubata qualche giorno prima nel basso Molise, e successivamente trovata bruciata da un metronotte in località' Buonanotte a Vasto. F.S.eM.L. sono stati richiusi nel carcere di Torre Sinello, a disposizione dell'autorità giudiziaria. Per i carabinieri le indagini non sono concluse e non si escludono sviluppi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato omicidio in via del Porto a Vasto: due arresti

ChietiToday è in caricamento