Cronaca Vasto

Vasto, due contro uno: picchiato e scaraventato fuori dall'auto sanguinante

Forse un regolamento di conti tra un cittadino romeno e due albanesi di 24 e 48 anni, entrambi denunciati a piede libero. La vittima ha denunciato tutto alla polizia

Forse un regolamento di conti quello che ha portato al massacro, comunque ingiustificato, di un cittadino romeno da parte due albanesi di 24 e 48 anni l'altra sera a Vasto.

La vittima era stata invitata con l'inganno a salire nell'auto dei due, con i quali si era data poco prima appuntamento. E' lì che inaspettatamente è esplosa la violenza: i due albanesi hanno cominciato a sferrare pugni e calci al malcapitato, impedendogli di abbandonare il veicolo. Quando ne hanno avuto abbastanza, lo hanno scaraventato fuori dall'abitacolo e lasciato a terra privo di sensi.

La vittima, finita all'ospedale con vari traumi ed escoriazioni, ha poi denunciato al commissariato di polizia l'aggressione subita.

Da lì le indagini coordinate dal dirigente Ciammaichella che hanno permesso di rintracciare i due responsabili. Sono stati denunciati a piede libero per lesioni personali e violenza privata aggravata in concorso.

.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vasto, due contro uno: picchiato e scaraventato fuori dall'auto sanguinante

ChietiToday è in caricamento