Cronaca Mozzagrogna

"Va troppo piano", dai colpi di clacson ai colpi di spranga: la lite tra automobilisti degenera

Una lite nata per futili motivi l'altra sera sulla provinciale Lanciano-Fossacesia, i conducenti finiscono al pronto soccorso

Due automobilisti feriti e medicati entrambi al pronto soccorso. E' successo dopo una lite nata per futili motivi l'altra sera sulla provinciale Lanciano-Fossacesia, nel territorio di Mozzagrogna.

Un'auto che procedeva forse troppo lentamente avrebbe fatto perdere la pazienza al conducente che percorreva la strada poco dietro. E allora giù coi colpi di clacson e gesti di scherno reciproci, fino a quando quest'ultimo non ha accelerato per poi accostare e scendere dalla macchina con una spranga. A quel punto, secondo le testimonianze, avrebbe cominciato a colpire la vettura più 'lenta'. Il proprietario non è rimasto a guardare.

E' quindi iniziata una violenta collutazione tra i due automobilisti, entrambi di Lanciano, mentre il pitbull che era nell'auto di uno dei due è rimasto fortunatamente in disparte.

Sul posto è intervenuta la polizia, allertata da alcuni automobilisti di passaggio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Va troppo piano", dai colpi di clacson ai colpi di spranga: la lite tra automobilisti degenera

ChietiToday è in caricamento