rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca Ripa Teatina

Infastidisce i clienti di un locale, minaccia il titolare e si scaglia contro i carabinieri: 30enne arrestato a Ripa

L'uomo avrebbe anche danneggiato il locale. Il giudice ha convalidato l'arresto e disposto il divieto di dimora nel territorio di Ripa Teatina

Una serata da dimenticare, culminata con l'arresto di un 30enne da parte dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Chieti con le accuse di lesioni aggravate e resistenza a pubblico ufficiale.

È sabato sera in un'enoteca di Ripa Teatina quando il giovane, un operaio di origine albanese residente a Montesilvano e domiciliato a Ripa Teatina, in preda ai fumi dell'alcol avrebbe iniziato ad infastidire i clienti del locale fino a minacciare il titolare. 

L'arrestato avrebbe anche scaraventato alcune sedie e danneggiato la porta e un tavolino. Quando sul posto intervengono i carabinieri, il 30enne si sarebbe scagliato anche contro di loro. Così, al culmine di una serata di follia, scattano le manette ai polsi del giovane.

Ieri il giudice del tribunale di Chieti ha convalidato l'arresto e disposto il divieto di dimora nel territorio di Ripa Teatina. Tra un mese si terrà il processo con rito abbreviato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infastidisce i clienti di un locale, minaccia il titolare e si scaglia contro i carabinieri: 30enne arrestato a Ripa

ChietiToday è in caricamento