menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Entra in casa dei vicini e li massacra di botte: notte di follia a Lanciano

Un 32enne arrestato dai carabinieri e salvato dal linciaggio, l'aggressione nel quartiere Santa Rita. Gravi madre e figlio

Momenti di follia nel quartiere Santa Rita a Lanciano dove la notte scorsa un uomo, R.B., 32 anni, armato di bastone, è entrato in casa dei vicini massacrando di botte un'anziana di 82 anni e il figlio di 52.

L'uomo, già noto per la sua condotta e per altri episodi di disturbo nei confronti degli altri condomini, dopo il grave episodio ha rischiato il linciaggio da arte dei residenti. Per riportare la calma sono dovute intervenire tre pattuglie dei carabinieri e una della polizia.

R.B. è stato quindi arrestato e tradotto in carcere per lesioni aggravate, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale, porto abusivo di arma, danneggiamento, evasione dai domiciliari e violazione di domicilio.

Madre e figlio sono stati soccorsi dal 118 e ricoverati in ospedale: l'anziana, colpita col bastone anche al volto, ha riportato 30 giorni di prognosi, mentre il figlio, colpito alla testa, non ha ancora avuto sciolta la prognosi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento