Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Aggredito da una baby gang nella notte: 18enne di Lanciano in coma

L'episodio sabato sera dietro l'ex stazione Sangritana. Operato un ragazzo di Lanciano: sarebbe stato colpito da un pugno alla tempia

Grave aggressione nella notte a Lanciano: a farne le spese un 18enne del posto, ora ricoverato in coma all'ospedale di Pescara. L’episodio dietro l'ex stazione Sangritana: ad agire una baby gang composta da cinque ragazzi, tra cui alcuni minorenni. Secondo la ricostruzione dei carabinieri della compagnia di Lanciano, il ragazzo si trovava con due amici, tra cui una ragazza minorenne, quando i tre sono stati aggrediti da un gruppo di cinque ragazzi per futili motivi.

I due che erano con la vittima sono riusciti a divincolarsi, mentre quest’ultima ha  avuto un pugno alla tempia. 

Soccorso dagli amici, il giovane è tornato a casa ma poi è stato necessario chiamare il 118 che l'ha trasportato al pronto soccorso di Lanciano. Vista la gravità delle lesioni, con ematoma alla testa, si è reso necessario  il trasferimento immediato nel reparto di neurochirurgia dell’ospedale Santo Spirito. Indagano i carabinieri, che hanno ascoltato alcuni testimoni e visionato le telecamere di videosorveglianza della zona.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredito da una baby gang nella notte: 18enne di Lanciano in coma

ChietiToday è in caricamento