rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca Francavilla al Mare

Francavilla: aggrediscono e rapinano connazionale, poi si scagliano sull'auto con dentro due donne

Paura ieri sulla Nazionale Adriatica. Sette romeni arrestati per rapina aggravata, lesioni personali, violenza privata e danneggiamento. Tre connazionali finiscono al pronto soccorso

Paura ieri sera davanti ad un bar sulla Nazionale Adriatica, a Francavilla al Mare: sette uomini tra i 25 e 35 anni, tutti di nazionalità romena, hanno aggredito due connazionali con calci e pugni al termine di una discussione iniziata all'interno del locale e poi continuata all'esterno.

Le urla ed i rumori provocati dal violento parapiglia hanno spaventato gli abitanti della zona che hanno subito chiamato il 112 facendo intervenire i carabinieri della stazione di Francavilla al Mare e del Nucleo Radiomobile di Chieti. Come ricostruito dai militari i sette, tutti noti alle forze dell'ordine, hanno malmenato due connazionali, che sono riusciti a fuggire. Successivamente il gruppo si è scagliato contro un'Audi A4 parcheggiata davanti al bar all'interno della quale vi erano due donne di 20 e 21 anni, una delle quali moglie di uno dei due uomini picchiati.

I sette dopo aver preso a calci le portiere dell'Audi hanno sfondato il parabrezza anteriore dell'auto terrorizzando le due giovani rimaste nel veicolo. E' a quel punto che in soccorso delle due donne è arrivato un terzo connazionale di 26 anni, anche lui noto alle forze dell'ordine, a sua volta preso a calci e pugni dal gruppo. All'uomo è stato rubato il giubbino che indossava, una catenina d'oro e il portafogli con 1000 euro in contanti.

l carabinieri sono riusciti a fermare il gruppo di malviventi traendo tutti in arresto con le accuse di rapina aggravata, lesioni personali, violenza privata e danneggiamento. I tre connazionali aggrediti, rintracciati poi dai carabinieri, sono stati medicati presso il pronto soccorso dell'ospedale di Chieti e giudicati guaribili in 7 giorni, i primi due, e in tre giorni il terzo. Il gruppo è stato invece rinchiuso nella casa circondariale di Chieti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Francavilla: aggrediscono e rapinano connazionale, poi si scagliano sull'auto con dentro due donne

ChietiToday è in caricamento