Inveisce contro una donna perché l'autobus non arriva, poi se la prende con i carabinieri: arrestato

Un 24enne è accusato di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni, l'episodio ieri vicino all'ospedale di Lanciano

Prima l'aggressione verbale nei confronti di una donna che stava aspettando l'autobus con lui, poi le minacce contro i carabinieri intervenuti sul posto.

Con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni, ieri un 24enne di Lanciano è finito in manette.

Il ragazzo avrebbe dato in escandescenza dopo aver chiesto a una donna, seduta alla fermata dell'autobus nei pressi dell'ospedale Renzetti di Lanciano, perché il mezzo non arrivasse: La signora avrebbe risposto gentilmente che bisognava attendere ancora un po' invitando il ragazzo, eventualmente, ad andare a piedi. A quel punto il 24enne ha cominciato a gridarle contro, impedendole di alzarsi dalla panchina.

Quando sono intervenuti i carabinieri sul posto il giovane ha continuato a ribellarsi, provocando escoriazioni alla mano di un militare e provando anche a fuggire dall'auto della pattuglia al punto che è stato necessario ammanettarlo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il pm gli ha concesso i domiciliari. Oggi l'udienza di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un'intera famiglia contagiata a Lanciano: hanno partecipato al funerale a Campobasso

  • Vasto e Chieti piangono la scomparsa del professor Domenico Rossi, morto a 50 anni per un malore

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

  • Estate 2020: in spiaggia con la mascherina, sotto l'ombrellone a 1 metro di distanza. Come si andrà al mare

  • Oggi sposi, nonostante il Coronavirus: Jessica e Francesco si sono sposati a Chieti in attesa dei loro gemellini

  • Coronavirus: nessun nuovo caso in provincia di Chieti, ma c'è una persona morta

Torna su
ChietiToday è in caricamento