rotate-mobile
Cronaca Chieti Scalo

Aggredisce un giovane con un oggetto appuntito: Daspo Willy e denuncia a Chieti Scalo

Non potrà accedere nei locali di pubblico intrattenimento dell’intera provincia di Chieti per i prossimi due anni

Denuncia e Daspo Willy nei confronti di un giovane che qualche giorno fa aveva aggredito con un oggetto appuntito un altro giovane avventore di un bar di Chieti Scalo, provocandogli lesioni lievi. Infatti, grazie all’immediato intervento di personale della guardia di finanza e della questura di Chieti, si è evitato che la situazione degenerasse con conseguenze più gravi. Il responsabile dell’aggressione è stato però individuato e denunciato alla Procura della Repubblica di Chieti per lesioni aggravate dall’uso di oggetti atti ad offendere.

Nei confronti dello stesso il questore ha emanato il provvedimento di “divieto di accesso negli esercizi pubblici e nei locali di pubblico intrattenimento”, per due anni, nel territorio dell’intera provincia di Chieti, noto come Daspo Willy: misura  di prevenzione introdotta nel 2020 in seguito al tragico episodio legato alla “movida violenta” avvenuto a Colleferro.

La violazione al divieto è punita con la reclusione da sei mesi a due anni e con la multa da 8 mila a 20 mila euro. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce un giovane con un oggetto appuntito: Daspo Willy e denuncia a Chieti Scalo

ChietiToday è in caricamento