Cronaca Lanciano

Aggredisce i poliziotti fuori da un bar: 47enne bloccato con il taser e arrestato

L'uomo di Lanciano ha schiaffeggiato un agente e si è rifugiato nel locale pieno a colazione: qui, dopo una colluttazione, è stato immobilizzato e tratto in arresto

Un 47enne di Lanciano, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato ieri mattina a Lanciano dopo aver aggredito tre poliziotti.

L'episodio ha avuto inizio nel piazzale antistante un bar in piazza Cuonzo, nel quartiere Cappuccini. L'uomo e i poliziotti si sono incontrati casualmente all'esterno del locale. Gli operatori del commissariato lo hanno avvicinato per comunicargli la notifica di un provvedimento, ma l'uomo, in risposta, ha colpito uno dei poliziotti con uno schiaffo.

Quindi è fuggito dentro al bar. Inseguito dai tre agenti, l'uomo ha sferrato altri pugni verso gli operatori, fino a quando non è stato immobilizzato a terra. Durante la colluttazione sono volati altri colpi. Alla fine per bloccare il 47enne, gli agenti hanno dovuto ricorrere al taser.

L'uomo è stato arrestato per lesioni, resistenza e violenza a pubblico ufficale e posto ai domiciliari in attesa della direttissima. Gli operatori di polizia hanno ricorso alle cure del pronto soccorso: per due di loro la prognosi è di 5 giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce i poliziotti fuori da un bar: 47enne bloccato con il taser e arrestato
ChietiToday è in caricamento