rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Lanciano

Afferra per i capelli infermiera e tira un pugno a un carabiniere: arrestato in hotel a Lanciano

L'uomo, recatosi in un hotel a Lanciano per vedere la figlia e la sua ex convivente, si è scagliato contro il titolare che ha chiesto aiuto ai carabinieri. Lui invece, ha chiamato un'ambulanza

Momenti di tensione ieri sera in  un hotel a Lanciano: un uomo di 41 anni ha aggredito un’infermiera del 118 e colpito al volto un carabiniere, intervenuto per fermarlo.

L’uomo si era recato nell’hotel per vedere la figlia e la sua ex convivente ma, per ragioni non ancora chiarite, si è scagliato contro il titolare che ha chiesto aiuto ai carabinieri. A sua volta il malintenzionato, dicendo di non sentirsi bene, ha chiamato il 118 e ha chiesto l’intervento di un’autoambulanza. Ma mentre un’infermera si apprestava a visitarlo, davanti ai carabinieri, l’ha aggredita e afferrata per i capelli mentre il carabiniere, intervenuto per immobilizzare il 41enne, è stato colpito al volto da un pugno. Dopo una colluttazione l’uomo è stato bloccato e tratto in arresto con le accuse di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale e lesioni personali. L’infermeria e il carabiniere sono stati entrambi medicati e sono stati giudicati guaribili rispettivamente in  5 e 2 giorni. L’uomo è stato processato con rito direttissimo questa mattina.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Afferra per i capelli infermiera e tira un pugno a un carabiniere: arrestato in hotel a Lanciano

ChietiToday è in caricamento