Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Vasto

Vasto, picchiata per strada dal fidanzato: "Non lo denuncio perchè lo amo"

Una storia triste, quella avvenuta alla periferia di Vasto. La ragazza ha rifiutato anche le cure dei sanitari. Sull'aggressore è stato aperto un fascicolo

Una serata insieme in un locale, poi un banale litigio, infine l’incredibile. Lui comincia a picchiarla per strada, le tira i capelli, la strattona. Continua con calci e pugni, le urla in via Histonia richiamano l’attenzione di un poliziotto in borghese che decide di intervenire per proteggere la donna da quella violenza brutale.

L’aggressore si scaglia anche contro quest’ultimo. Solo l’arrivo della volante evita danni anche all’agente.

Lui è un 42enne pluripregiudicato per furto e detenzione di droga. Lei una giovane donna innamorata che nonostante la violenza inaudita decide di non denunciarlo.

Una storia triste, quella raccontata dal commissariato di Vasto. La ragazza, che ha riportato  tumefazioni ed escoriazioni alle braccia e alle gambe ha rifiutato anche le cure dei sanitari. Ha però ammesso di essere stata già picchiata in passato.

Sull’aggressore la polizia vastese ha aperto un fascicolo: il reato ipotizzato è maltrattamenti personali e lesioni, oltre che, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vasto, picchiata per strada dal fidanzato: "Non lo denuncio perchè lo amo"

ChietiToday è in caricamento