rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Aerei, in Abruzzo aumentano casi di "birdstrike"

La relazione annuale curata dall'Enac: nel 2012 venti impatti nei nostri cieli. L'indice di rischioè comunque sotto livello allarme

All'aeroporto d'Abruzzo, nel 2012, su 6.400 voli sono stati registrati 20 casi di "birdstrike", ossia impatto tra un volatile e un aeromobile, con un leggero peggioramento del Birdstrike risk index, l'indice di rischio, per il 2012 pari a 0,27, inferiore alla soglia di rischio dello 0,5.

E' quanto si evince dalla relazione annuale sul Birdstrike curata dall'Enac, Ente nazionale aviazione civile. Tra le specie di volatili più coinvolte ci sono il gabbiano comune, la civetta e la rondine. (Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aerei, in Abruzzo aumentano casi di "birdstrike"

ChietiToday è in caricamento