Cronaca

Morto Adriano Palumbo, allenatore e volto storico della pallacanestro teatina

I funerali si svolgeranno martedì a Chieti. "Galantuomo del basket", aveva 67 anni

Pallacanestro teatina in lutto per la scomparsa di Adriano Palumbo. Il tecnico e dirigente della Magic Basket Chieti si è spento ieri all'ospedale clinicizzato di Chieti a 67 anni.

"Galantuomo del basket", così lo hanno definito colleghi e amici. Stimato e conosciuto negli ambienti sportivi cittadini e non solo, Palumbo è stato anche vicepresidente vicario del Centro sportivo italiano di Chieti.

Tra i primi a diffondere la la notizia della sua morte ieri mattina è stata la Magic Basket, che ha usato queste parole:

In questi momenti non ci sono parole che possano esprimere i nostri sentimenti.Ci ha lasciati un nostro allenatore, un amico, un signore di altri tempi, un amante della pallacanestro come pochi. Averlo avuto con noi in questi anni è stato un onore.Tutta la famiglia Magic si stringe al dolore della moglie e della figlia e di tutti i familiari. Il suo ricordo resterà nei nostri cuori.
Ciao Adriano

Palumbo lascia la moglie Elena, la figlia Giulia, i fratelli Walter, Rita e Paolo e un grande vuoto nelle giornate di chi lo conosceva.

I funerali si svolgeranno martedì (3 settembre) alle ore 17 nella chiesa di San Camillo De Lellis a Filippone. La camera ardente sarà allestita a partire dalle ore 15 di domani, lunedì 2 settembre, all'obitorio SS. Annunziata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto Adriano Palumbo, allenatore e volto storico della pallacanestro teatina

ChietiToday è in caricamento