Cronaca Lanciano / Corso Trento e Trieste

Acqua pubblica: prosegue la campagna di obbedienza civile a Lanciano

Sabato in corso Trento e Trieste i cittadini potranno firmare le diffide che nel corso della prossima settimana verranno consegnate dal Comitato Acqua Pubblica alla SASI

A un anno dal referendum sull'acqua, le tariffe non sono state ancora ridotte. Il Comitato Acqua Pubblica Lanciano tornerà anche questo fine settimana, in Corso Trento e Trieste, con un banchetto, per permettere ai cittadini intestatari dell’utenza, di firmare le diffide. L'appuntamento è per sabato 23 giugno dalle 18 alle 20, basterà portare con sè una bolletta o il codice cliente SASI.

Dalla settimana prossima il Comitato inizierà a consegnare il primo pacco di diffide alla SASI e all’ATO della Provincia di Chieti.

"Ma la Campagna andrà avanti, fino a quando non otterremo il rispetto della legge e della democrazia" assicurano dal Comitato Acqua Pubblica, che ancora oggi attende dai gestori del servizio idrico l'applicazione della normativa, in vigore dal 21 luglio 2011, togliendo dalla tariffa la voce corrispondente alla “remunerazione del capitale investito”.

"Nel nostro territorio - ricordano - con l’approvazione del nuovo Piano d’ambito dell’ATO chietino, la tariffa è addirittura aumentata dal 1° maggio 2012 ed è stata mantenuta nelle bollette la remunerazione del capitale, che per il 2012 vale il 6,53%, ma che per i prossimi anni aumenterà fino ad arrivare a circa il 20% della bolletta. Il problema è che nessun cittadino se ne è accorto, visto che nelle bollette non viene specificato come viene calcolata la tariffa, e quindi oltre il danno c’è anche la beffa!".

Per questo motivo da mesi si sta portando avanti la campagna nazionale di Obbedienza Civile: "il nostro voto va rispettato, ed è un nostro diritto pretenderlo".

Continuerà dunque, la raccolta dei reclami e diffide verso l’ente gestore locale, chiedendo il rimborso delle somme indebitamente riscosse a partire da luglio 2011. Dalle successive bollette si provvederà a scorporare la quota relativa alla remunerazione del capitale.

 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqua pubblica: prosegue la campagna di obbedienza civile a Lanciano

ChietiToday è in caricamento