Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Chieti Scalo / Via Amiterno

Acqua rossastra dai rubinetti della scuola di via Amiterno: scatta il divieto

In corso la sostituzione di un vecchio tubo alla scuola primaria Via Amiterno. I genitori degli alunni hanno presentato un esposto ai carabinieri del Nas

Acqua non potabile nella scuola primaria di via Amiterno a Chieti Scalo. L’allarme è scattato la scorsa settimana quando dal rubinetto usciva acqua di colore rossastro: le maestre hanno vietato ai bambini di bere o usare l’acqua per lavarsi i denti, mentre tra i genitori si è scatenato il panico.

Questi ultimi hanno quindi presentato un esposto ai carabinieri del Nas. Nella scuola dell’istituto comprensivo 3, dove c’è stato un sopralluogo dei tecnici del Comune e dell’Aca, sono in corso i lavori all’impianto idrico per sostituire un vecchio tubo dell’acqua arruginito. Nel frattempo la preside Maria Assunta Michelangeli ha disposto la sospensione, in via precauzionale, dell’uso dell’acqua potabile il cui utilizzo, si legge nell’ordinanza diffusa ieri, “sarà autorizzato solo a conclusione dei lavori e previa certificazione della potabilità dell’acqua da parte delle autorità competenti”.

Un filtro verrà istallato all’entrata della scuola.

Sul problema è intervenuto anche il consigliere comunale Alessandro Marzoli che, durante un sopralluogo, ha chiesto la massima attenzione:  “Per noi – dice - gli istituti scolastici devono avere priorità assoluta e anche in situazioni di ordinaria gestione riteniamo importante far sentire la presenza e l’interesse degli amministratori comunali.

Ho verificato l’attenzione con cui si stanno portando avanti i lavori e avuto modo di parlare con la dirigente e il personale scolastico. Le acque correnti, che per la presenza di tracce scure avevano fatto temere per la potabilità, verranno controllate nei prossimi giorni per far sì che le famiglie siano tranquille circa la qualità dell’acqua che bevono i propri ragazzi”.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqua rossastra dai rubinetti della scuola di via Amiterno: scatta il divieto

ChietiToday è in caricamento