Cronaca

Mercati ambulanti e commercianti più sicuri: in arrivo maggiori controlli

Impianti di video sorveglianza ai negozi e potenziamento del servizio di vigilanza durante i mercati. L'accordo tra Confcommercio e Questura

Il Presidente provinciale della Confcommercio Angelo Allegrino, ieri (13 settembre 2011) ha incontrato il nuovo questore di Chieti Orazio D’Anna. Accompagnato dal presidente di Chieti Marisa Tiberio e dal funzionario Michele D’Andrea, Allegrino ha spiegato al questore l’importanza e il ruolo sociale del commerciante sul territorio teatino. 

“Il commerciante - ha detto - vive la città come pochi. Per la sua esposizione costante ha bisogno di tutela e mi auguro che le forze dell’ordine continuino a perseguire con professionalità la sicurezza dei nostri Comuni con un presidio costante del territorio.” Il questore D’Anna ha dunque invitato la categoria a collaborare con le forze dell’ordine segnalando prontamente ogni tipo di episodio anomalo di microcriminalità.

Si è convenuto sulla validità del progetto che prevede l’installazione di impianti di videosorveglianza nei negozi e nei centri urbani mentre Marisa Tiberio, ha rivolto un appello al neo questore. “Servono maggiori controlli durante i mercati settimanali che si tengono in centro storico e allo scalo. La confusione provocata dalle bancarelle e il via vai di gente- spiega Tiberio- possono essere un terreno fertile per i taccheggiatori e i borseggiatori.”

Il questore ha annotato e ha garantito un potenziamento del numero di agenti in servizio quando si svolgono i mercati ambulanti in città.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercati ambulanti e commercianti più sicuri: in arrivo maggiori controlli

ChietiToday è in caricamento