Cronaca

Accoltellò un carabiniere, anziano condannato a 6 anni

Nel giugno di due anni fa, dopo essere evaso, finse di consegnarsi al militare per poi colpirlo al fianco. La vittima finì in prognosi riservata

E' stato condannato a 6 anni di reclusione E.G., che a giugno di due anni fa, all'epoca 80enne, dopo essere evaso dall'ospedale Santissima Annunziata, accoltellò un carabiniere che lo aveva riconosciuto e gli si era avvicinato. 

L'anziano, che era in carcere già a quei tempi per reati contro il patrimonio, per cui era stato condannato a 9 anni di reclusione, era stato ricoverato al policlinico per problemi di salute, ma da lì era riuscito a fuggire a raggiungere il centro città. 

Oggi, in aula, ha chiesto scusa alla sua vittima, un maresciallo del reparto operativo del comando provinciale di Chieti, spiegando che non era sua intenzione fare ciò che ha compiuto. Quel giorno, E.G. finse di consegnarsi al carabiniere, per poi estrarre dal marsupio un coltello da cucina con cui lo colpì ad un fianco. Il militare finì in prognosi riservata e si è costituito parte civile nel processo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellò un carabiniere, anziano condannato a 6 anni

ChietiToday è in caricamento