menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
piazza Rossetti

piazza Rossetti

Accoltellò la compagna: pena ridotta da 6 a 4 anni per l'ex finanziere

Riconosciute le attenuanti. I difensori: "Non voleva ucciderla". L'episodio nel 2016 in piazza Rossetti a Vasto

Pena ridotta a 4 anni per F. L, ex finanziere di 56 anni, che il 25 settembre 2016 a Vasto ferì con una coltellata alla schiena l’ex compagna.

La donna si trovava in piazza Rossetti quando venne colpita alla schiena con un coltello da cucina che le perforò i polmoni e fu sottoposta a un delicato intervento in ospedale. Subito dopo la coltellata, F.L. fuggì in macchina per poi costituirsi poco dopo alla stazione dei carabinieri di Caramanico Terme.

Lo scorso settembre il gup del tribunale di Vasto lo aveva condannato a sei anni e due mesi di reclusione. Oggi la Corte d’Appello dell’Aquila ha parzialmente accolto le richieste della difesa riducendo di 2 anni e 2 mesi quella prima sentenza "riconoscendo le circostanze attenuanti rispetto al capo d’accusa di tentato omicidio oltre a tenere conto del comportamento complessivo tenuto da Leuci, che si era mostrato pentito attraverso una lettera di scuse alla donna, oltre ad aver risarcito il danno".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento