menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Temperature a picco: termosifoni accesi in anticipo a Chieti

Accensione anticipata di oltre due settimane degli impianti di riscaldamento. L'ordinanza del Comune

Accensione anticipata degli impianti di riscaldamento su tutti gli immobili ricadenti sul territorio comunale, incluse le scuole. E’ quanto ha disposto il Comune di Chieti con un’apposita ordinanza. 

“Considerato che in questi giorni le avverse condizioni atmosferiche hanno determinato giornate particolarmente fredde e che anche per la prossima settimana sono previsti abbassamenti delle temperature, si è reputato necessario, sentite anche le pressanti richieste che provengono dalla cittadinanza, di avvalersi della possibilità di deroga prevista dall’art.9, punto 2 del D.L. n.412 del 26.08.93, per consentire l’anticipo dell’accensione degli impianti di riscaldamento degli immobili ricadenti sul territorio comunale per giorni diciotto, a decorrere dal 14 ottobre e fino a tutto il 31 ottobre 2016” rende noto il vicesindaco Giuseppe Giampietro. 

Gli impianti potranno essere accesi fino al 31 ottobre per un massimo di sei ore giornaliere. 

A Chieti, che ricordiamo essere inserita nella fascia climatica D, l'accensione ufficiale degli impianti termici sarebbe dovuta partire il 1° novembre. Da questa data in poi, come da regolamento, e fino al 15 aprile, i termosifoni potranno rimanere accesi fino a 12 ore giornaliere.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento