rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Filetto

Scoperte d'Abruzzo: l'accademia del peperoncino di Filetto

L'ortaggio fa da sempre parte delle tradizioni culinarie del paese e dal 2005 il prezioso ortaggio ha anche un festival dedicato, che si svolge nel mese di agosto, diventato ormai una tradizione in tutto il circondario

Forse non tutti sanno che a Filetto, paese di un migliaio di abitanti nella provincia di Chieti, c’è l’associazione Accademia abruzzese del peperoncino piccante, nata nel 2004 su iniziativa di un gruppo di cittadini. 

Il peperoncino fa da sempre parte delle tradizioni culinarie del paese e dal 2005 il prezioso ortaggio ha anche un festival dedicato, che si svolge nel mese di agosto, diventato ormai una tradizione in tutto il circondario. 

Importato dalle Americhe nel Quindicesimo secolo, il peperoncino veniva usato inizialmente dalle classi più povere, che lo usavano come spezia, per insaporire quei piatti cucinati con ingredienti miseri e senza gusto. Inoltre veniva usato per conservare la carne o, quando questa iniziava a rovinarsi, per mitigarne il sapore. Oggi ne esistono 1.600 varietà, delle quali 400 vengono coltivate a scopi commerciali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperte d'Abruzzo: l'accademia del peperoncino di Filetto

ChietiToday è in caricamento