rotate-mobile
Cronaca Vasto

Abusivismo commerciale a Vasto, Lapenna: "Tavolo per la sicurezza"

Il sindaco comunica che chiederà al Prefetto della Provincia di Chieti, Fulvio Rocco de Marinis, di convocare con urgenza il tavolo per l'ordine e la sicurezza pubblica

In merito alla problematica del fenomeno dell’abusivismo commerciale lungo la costa di Vasto Marina, il sindaco Luciano Lapenna comunica che chiederà al Prefetto della Provincia di Chieti, Fulvio Rocco de Marinis, di convocare con urgenza il tavolo per l’ordine e la sicurezza pubblica al fine di individuare, insieme a tutte le Forze dell’Ordine e gli uffici competenti, possibili e auspicabili soluzioni al problema.

“Il fenomeno dell’abusivismo commerciale non riguarda soltanto Vasto ma l’intera costa abruzzese – sottolinea Lapenna – dove nel periodo estivo i venditori ambulanti si moltiplicano a causa di una forte affluenza di turisti e cittadini sulle spiagge di tutta la costa. Diventa difficile arginare un fenomeno di vendita al dettaglio senza una strategia governativa che impedisca, a monte, il verificarsi di certi fenomeni. Per ogni sequestro effettuato a un povero “disgraziato”, ce ne sono pronti altri dieci a sostituirlo in questo mercato nero: bisognerebbe quindi individuare e chiudere gli stabilimenti di produzione di questa merce, spesse volte contraffatta e di bassa qualità, individuare e arrestare i responsabili del reclutamento di questa povera gente addetta alla vendita, spesso sfruttata e senza diritti, bloccare la rete distributiva, soltanto intervenendo alla fonte del problema potremmo pensare di ottenere risultati soddisfacenti, una semplice azione repressiva è palliativa ma non certamente risolutiva”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusivismo commerciale a Vasto, Lapenna: "Tavolo per la sicurezza"

ChietiToday è in caricamento