rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Palpeggiava ragazzine durante le ripetizioni: insegnante condannato a due anni

I fatti a Chieti dal 2003 al 2007, e all'inizio del 2012, nei confronti di due sorelle che quel periodo si recavano nell'abitazione dell'uomo, amico di famiglia, per studiare. L'uomo è stato interdetto da qualunque incarico nelle scuole

E' stato condannato a due anni e 4 mesi di reclusione P.S., l'insegnante di Chieti accusato di aver commesso abusi sessuali su due ragazzine di 12 e 14 anni.  I fatti in città dal 2003 al 2007, e all'inizio del 2012, nei confronti di due sorelle che quel periodo si recavano nell'abitazione dell'uomo per le ripetizioni.

Lezioni alle quali il prof avrebbe aggiunto ripetuti palpeggiamenti ed esibizione di parti intime: fu la più piccola delle due a raccontare alla madre ciò che accadeva in quelle ore. La donna presentò una denuncia alla polizia.

L'uomo è stato processato con il rito abbreviato dal giudice dell'udienza preliminare del Tribunale di Chieti Paolo Di Geronimo, il pubblico ministero Marika Ponziani aveva chiesto 4 anni. Dovrà anche risarcire con 20 mila euro ciascuna le due vittime che si sono costituite parte civile. Il giudice ha inoltre interdetto in perpetuo l'insegnante da qualunque ufficio di tutela, curatela e amministrazione di sostegno e da qualunque incarico nelle scuole di ogni ordine e grado. L'uomo insegnava in un istituto superiore a Pescara.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palpeggiava ragazzine durante le ripetizioni: insegnante condannato a due anni

ChietiToday è in caricamento