menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli abruzzesi sono poco interessati alla cultura e al digitale

Impietosi i dati del rapporto Cresa su istruzione e formazione. I valori sono ampiamente inferiori alla media nazionale e superiori nel complesso solo a quelli delle regioni del Mezzogiorno

Scoraggiante il livello di competenze alfabetiche, numeriche e digitali degli abruzzesi, che riportano valori ampiamente inferiori alla media nazionale e superiori nel complesso solo a quelli del Mezzogiorno e si posizionano negli ultimi posti delle graduatorie delle regioni più virtuose. È quanto emerge dal focus del Cresa su istruzione e formazione degli abruzzesi. 

Nel rapporto viene evidenziato anche un basso interesse per la cultura, con una partecipazione alle varie attività (cinema, teatro, lettura libri e giornali, visita musei) che raggiunge a malapena il 25% tra i maschi e il 23% tra le donne, relegando l'Abruzzo nelle ultime posizioni della classifica delle regioni ordinate per valori decrescenti (rispettivamente 14/o e 15/o posto. In Abruzzo sono le donne a mostrare valori più elevati in ambito alfabetico (200 contro 190) e gli uomini nel campo numerico (198 contro 189) e in quello dell'alta competenza digitale (17,6% contro 15%).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento