Cronaca

Abiti contraffatti destinati all'Abruzzo: sequestrati centinaia di capi Prada, Gucci, Harmont e Blaine

Erano stipati nell'auto di un 43enne campano fermato dai carabinieri lungo la Statale 85 per un valore totale di circa tremila euro

Trasportava in Abruzzo capi d'abbigliamento dai marchi contraffatti quali "Prada", "Gucci", "Stone Island" e "Harmont e Blaine" per un valore di circa 3.000 euro.  Per questo motivo i carabinieri del Nucleo Operativo e radiomobile della Compagnia di Venafro (Isernia) hanno denunciato l'automobilista, un pluripregiudicato campano di 43 anni, e sequestrato centinaia di capi e accessori contraffatti che erano stipati nella sua auto.

I militari durante un posto di controllo nel comune di Sesto Campano, all'ingresso del territorio molisano, hanno fermato l'autovettura scoprendo, dai successivi accertamenti, che era diretta in Abruzzo per smerciare tutti quei pantaloni, borse, giacconi delle più note marche contraffatte.

L'uomo è stato deferito all'autorità giudiziaria in stato di libertà per "detenzione di capi di abbigliamento contraffatto".  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abiti contraffatti destinati all'Abruzzo: sequestrati centinaia di capi Prada, Gucci, Harmont e Blaine

ChietiToday è in caricamento