menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Abbandono di animali: i carabinieri sequestrano un cane a Vasto

L'animale, di proprietà di un 65enne, è stato trovato malato e denutrito in un recinto dove prima c'erano altri due cani, probabilmente morti. L'uomo è indagato per reato di abbandono

I carabinieri di Vasto e le Guardie Eco Zoofile dell’OIPA di Chieti quest’oggi hanno sequestrato un cane di proprietà di un 65enne di Vasto.

L’uomo, che originariamente deteneva in un recinto in  campagna tre cani in stato di sostanziale abbandono, malati, denutriti e in condizioni igieniche precarie, è ora indagato per il reato di abbandono di animali.

Il sequestro dell’unico cane trovato è stato disposto dal Tribunale di Vasto, dopo le segnalazioni presentate dal Nucleo di Guardie Eco Zoofile dell’OIPA. Viste le condizioni in cui versava l’animale, è presumibile che gli altri due cani siano morti e seppelliti in loco.

L’animale, come da protocollo, è stato visitato dal veterinario che lo ha trovato privo di microchip e in pessime condizioni di salute e quindi trasferito e affidato in custodia presso il canile di Vasto, gestito dall’associazione Amici di Zampa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento