Cronaca

Abbandona l'auto rubata in corsa sulla A14 e si nasconde in un canale: arrestato

Dopo un lungo inseguimento gli agenti della caserma "Zanella" di Vasto Sud hanno recuperato una Volkswagen Golf rubata a Pescara poco prima

immagine di repertorio

Nottata intensa per le pattuglie della Polizia Stradale di Vasto Sud, dirette dal comandante Antonio Pietroniro. Alle ore 4.10, un equipaggio della Polstrada, durante i controlli ai veicoli in transito sulla A14, ha intimato l’alt al conducente di una Volkswagen Golf di colore scuro che procedeva alta velocità verso sud.

Il conducente, anziché arrestare la marcia, ha aumentato l’andatura speronando anche l’auto della polizia. Partiva quindi un inseguimento, protrattosi fino al territorio del comune di Montenero di Bisaccia dove il conducente prima ha rallentato di colpo il veicolo abbandonandolo ancora in movimento sulla corsia dell’A14, poi è fuggito nei terreni circostanti.

A quel punto gli agenti hanno provveduto a fermare e a mettere in sicurezza l'automobile, per poi inziare le ricerche del fuggitivo, anche con ausilio di altro personale di polizia intervenuto sul posto. L'uomo è stato trovato intorno alle 6, nascosto nella vegetazione all’interno di un canale per raccolta acque.

Condotto presso la sottosezione Polizia Stradale di Vasto sud è stato tratto in arresto e, come disposto dal pm di turno, accompagnato presso la casa circondariale di Larino. Dalla vettura sono state sequestrate una centralina elettronica utilizzata per la messa in moto e oggetti da scasso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbandona l'auto rubata in corsa sulla A14 e si nasconde in un canale: arrestato

ChietiToday è in caricamento