8xmille alle scuole: Teate 5 Stelle sollecita il sindaco

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Lo scorso 10 settembre il Teate 5 Stelle ha protocollato l’invito, rivolto al Sindaco Di Primio, al Presidente del Consiglio comunale Michetti e agli Assessori Giampietro e Colantonio, a fornire notizie se il Comune di Chieti abbia fatto domanda e presentato un progetto per usufruire dei benefici derivanti dalla destinazione di parte del 8xmille del gettito Irpef per il miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento sismico ed efficientamento energetico delle scuole pubbliche, dato che il termine per le domande di quest’anno scadeva il 30 settembre.

Non avendo ricevuto alcuna risposta nè direttamente, nè a mezzo stampa, ed essendo stato tale termine prorogato al 30 ottobre dal Consiglio dei Ministri a fronte di apposita richiesta in commissione Bilancio da parte del MoVimento 5 Stelle, rinnoviamo l’istanza all’Amministrazione teatina nella speranza che non abbia ignorato questa opportunità nell’interesse e per la tutela dei nostri figli.

Torna su
ChietiToday è in caricamento