menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

25 Aprile: gli appuntamenti nelle scuole a Chieti

Il settantesimo anniversario della Liberazione dell'Italia dall'occupazione nazista e dal ventennio fascista: appuntamenti al liceo Classico "G.B. Vico" e all'Istituto Tecnico "F. Galiani-R. de Sterlich"

L’associazione Chieti nuova 3 febbraio, in collaborazione con il Liceo Classico “G. B. Vico”, l’Istituto Tecnico “F. Galiani-R. de Sterlich”, l’UniTre, ricorda il settantesimo anniversario della Liberazione dell’Italia dall’occupazione nazista e dal ventennio fascista con gli studenti.

Due gli appuntamenti nell’ambito della XV edizione del progetto Il Calendario della Repubblica-Il Dovere della Memoria.

Sabato 25 aprile dalle ore 10.00 alle ore 12,30, presso l’Istituto Tecnico “F. Galiani-R. de Sterlich” e presso il Liceo Classico “G. B. Vico” incontro dal titolo Gli studenti protagonisti della conoscenza: incontro con i cittadini sulla Resistenza e sulla Liberazione. Gli studenti de “F. Galiani-R. de Sterlich” e quelli del “G. B. Vico”, spiegheranno ai cittadini la Resistenza e la Liberazione. All’Istituto Tecnico “F. Galiani-R. de Sterlich” saranno utilizzate quattro aule per i seguenti temi: Memoria, consapevolezza e coscienza civile: proiezione del video preparato dagli alunni; Letteratura e Resistenza, lettura di brani tratti da C. Alvaro, N. Bobbio, I. Calvino, B. Fenoglio, C. Pavese; Canti e Musiche; La Resistenza a Chieti, intervento dello storico Filippo Paziente; Lettura di alcune Lettere dei condannati a morte della Resistenza italiana; conclusione con la canzone rap Grida di silenzio, composta da Manuel Florencio Wagner. Coordinano i docenti Roberta Bucci, Giuseppina Cifani, Roberta Dell’Elice, Manuela Di Meo, Lucia Fratturelli, Gabriella Micomonaco

Al Liceo Classico, La donna nella Resistenza, lettura di documenti; Canti e Musiche; La Resistenza a Chieti; La Resistenza in Abruzzo, intervento di Costantino Felice, docente Università “G. D’Annunzio”; conclusione con la lettura, tratta dal Politecnico di E. Vittorini, Una nuova cultura. Coordinano i docenti Francesco Baldassarre, Antonella Santarelli.

Il secondo appuntamento è alle ore 17,00, nell’aula magna del Liceo Classico “G. B. Vico” e prevede la proiezione del film La notte di San Lorenzo, regia dei fratelli Taviani, che raccontano gli avvenimenti della tragica notte dell'estate del 1944 a San Miniato, tra la fuga di un piccolo gruppo di abitanti che va incontro all’esercito alleato, di cui i Taviani stessi facevano parte, e il massacro della popolazione che rimane nella chiesa del paese. Introduzione di Roberto Leombroni, docente presso il Liceo Scientifico “F. Masci” di Chieti.

“E’ importante sottolineare che trasmettere la Memoria della Resistenza è un problema di educazione civile – si legge in una nota a firma di Maria Rosaria Grazioso di Chieti nuova 3 febbraio - il  presente progetto didascalico, ispirato alla Costituzione del 1948, vuole contrastare l’atmosfera dilagante di “eterno presente”, rivendicando il ruolo della Scuola Statale come promotrice della formazione della coscienza civile e critica di tutti i cittadini, non solo studenti, ma anche adulti, nell’ottica della Educazione permanente”.       

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento