Cronaca

1.5 milioni di euro per lo Stadio del nuoto, lavori fino al 2016

Avviati i primi interventi: riguardano il consolidamento dei camminamenti della vasca da 25 metri, l'ampliamento degli spogliatoi, i nuovi impianti termici e di trattamento aria della vasca coperta, la riqualificazione dell'impianto di colorazione

Lo Stadio comunale del nuoto di Chieti sta per tornare all'antico splendore. Grazie a investimenti di 1.5 milioni di euro sarà possibile apportare alcune preziose migliorie strutturali, come spiegato stamane alla stampa dal presidente della Teate Splashing, Gianfranco Puddu.

I primi lavori sono già stati avviati, e riguardano il consolidamento dei camminamenti della vasca da 25 metri, l'ampliamento degli spogliatoi, i nuovi impianti termici e di trattamento aria della vasca coperta, la riqualificazione dell'impianto di colorazione e l'adeguamento della casca di compenso.

Da dicembre, in maniera scaglionata, partiranno altri interventi che si concluderanno nel giugno 2016. La Teate Splashing, che gestirà la piscina per 20 anni, punta a tornare alle 2.000 iscrizioni di un tempo. I corsi quest'anno inizieranno il 24 settembre, dunque con tre settimane di ritardo rispetto al solito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

1.5 milioni di euro per lo Stadio del nuoto, lavori fino al 2016

ChietiToday è in caricamento