menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Manca una firma per completare i lavori sull'autostrada: Toto licenzia 383 persone

La Toto Costruzioni ha avviato la procedura per il licenziamento dei lavoratori, attualmente impiegati sui cantieri della A24 e A25: "La burocrazia gioca con la loro pelle"

Manca una firma per completare l’iter autorizzativo dei lavori di messa in sicurezza della Strada dei Parchi e la Toto Costruzioni ha dovuto avviare la procedura per il licenziamento di 383 lavoratori, attualmente impiegati sui cantieri A24-A25.

Una storia di mala burocrazia, quella racconTata dalla stessa holding che rivela:

"I finanziamenti per completare i lavori per la “messa in sicurezza urgente” anti sismica della Strada dei Parchi sono disponibili. Il Provveditorato alle Opere Pubbliche competente per Abruzzo e Lazio ha approvato i progetti in linea tecnica. Anche i decreti di sblocco del Ministero delle Infrastrutture sono pronti. Manca solo la firma di un dirigente per far avviare i lavori".

Strada dei Parchi è obbligata dalla legge (228/12) a mettere in sicurezza il tracciato e ad adeguarlo alla nuova normativa antisismica.

"Le risorse necessarie (250 milioni) - ricorda la Toto - sono state già individuate all’interno dei Fondi di Coesione e Sviluppo. Per una scelta del legislatore, però, questi fondi sono a decorrere dal 2021; mentre gli interventi vanno avviati e completati in tempi rapidi.

Già con una precedente sentenza, il Tar del Lazio ha sbloccato 58 milioni per finanziare i primi interventi, che sommati ai 110 milioni messi a disposizione dalla Strada dei Parchi sono stati utilizzati per finanziare, parzialmente, il primo lotto di lavori.

Sono ora necessari ulteriori lavori; cioè, occorrono i rimanenti 192 milioni già stanziati con i Fondi di coesione e sviluppo per completare la “messa in sicurezza urgente. Si possono attivare attraverso una rimodulazione del Fondo di Coesione".

Ma tutto è fermo per la mancanza di quella firma necessaria a sbloccare le autorizzazioni. Nel frattempo, prima che i licenziamenti degli operai diventino effettivi devono passare 75 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento