rotate-mobile
Cronaca Canosa Sannita

Canosa Sannita: la Dialifluids chiude entro un anno

L'incontro presso il Ministero dello Sviluppo Economico non ha lasciato speranze ai 120 lavoratori dello stabilimento che produce sacche per dialisi. La proprietà tedesca ha deciso di trasferire la produzione altrove

Un altro duro colpo per l'occupazione in provincia: la Dialifluids di Canosa Sannnita chiude entro un anno.

Lo ha annunciato la multinazionale tedesca Fresenius Medical, proprietaria dello stabilimento Dialifluids: prevenire la crisi con investimenti a favore dello stabilimento di Canosa Sannita
chimico-farmaceutico che produce sacche per dialisio. Ieri l'incotnro con il Minsitero dello Sviluppo a Roma non ha lasciato speranze.
. Ieri l'incontro presso il Ministero dello Sviluppo Economico non ha lasciato speranze ai 120 lavoratori, molti giovani. Nonostante la disponibilità di Governo e parti sociali, la proprietaria è determinata a cessare la produzione a causa delDialifluids: prevenire la crisi con investimenti a favore dello stabilimento di Canosa Sannita
la riduzione delle attività e la progressiva delocalizzazione della produzione.

I dipendenti della Dialifluids stanno scioperando da tre settimane. Secondo i piani della Fresenius, che ha deciso di investire altrove, lo stabilimento di Canosa Sannita chiuderà al massimo entro l'estate 2015.

 

Potrebbe interessarti: http://www.chietitoday.it/economia/dialifluids-investimenti-canosa-sannita.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/ChietiToday/252983314738998

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canosa Sannita: la Dialifluids chiude entro un anno

ChietiToday è in caricamento