ChietiToday

creati dallo stesso dio - la nuova campagna della lida per la tutela degli animali

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Creati dallo stesso Dio, è il forte slogan che contrassegna la campagna di sensibilizzazione che a cui la Lida, Lega italiana dei diritti dell’animale Sezione di Ortona, dà il via oggi con un manifesto gigante alle porte di Ortona.

La simpatica immagine accosta la mano del Creatore, un particolare della “Creazione di Adamo”, affresco di Michelangelo Buonarroti nella Cappella Sistina in Roma, alla zampa di un gatto, e intende appunto mettere in evidenza quanto sia naturale e profondo il legame tra le specie viventi, in contrapposizione all'idea che l'uomo abbia il diritto di disporre della vita come si trattasse di un qualunque bene di consumo.

Oggetto della campagna è quindi l'educazione al rispetto degli animali, troppo spesso accostati ad una immagine che richiama sporcizia e degrado, che a sua volta finisce quasi a voler giustificare comportamenti spregevoli verso altri esseri viventi e indurre, persino nel parlare quotidiano, l'uso di espressioni altrimenti riservate all'immondizia a all'inquinamento, da qui trae spunto il messaggio riportato nel manifesto “GATTI...? BONIFICHIAMOLI? NO, TUTELIAMOLI !”

Nel periodo pasquale vogliamo poi ricordare anche altre specie animali, quelle delle cui carni l'uomo si ciba, in primis le centinaia di migliaia di agnelli di pochi giorni di vita che vengono uccisi in questi giorni per imbandire la tavola con una tradizione animalicida, che anche Federconsumatori ha ormai fotografato come in forte declino, con 6 famiglie su 10 che già nel 2014 hanno deciso di scegliere la vita per queste creature e mettere in tavola cibi diversi.

Ortona. 6 aprile 2015

LEGA ITALIANA DEI DIRITTI DELL'ANIMALE ORTONA

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

creati dallo stesso dio - la nuova campagna della lida per la tutela degli animali

ChietiToday è in caricamento