Utenze

Accensione termosifoni 2021: cosa sapere prima di accendere i riscaldamenti

Chieti si trova in zona D

Tra ottobre e novembre è fissata ogni anno la data di accensione dei termosifoni, che, in base alle temperature, può essere modificata, quindi anticipata o posticipata. La modifica delle date è disposta dai Comuni, quindi dai sindaci, che terranno conto se farà troppo freddo o meno e quindi se attivare i riscaldamenti centralizzati. In ogni caso la data di avvio ufficiale in Italia è il 15 ottobre 2021, mentre quella di spegnimento è il 15 aprile 2022. Ma esiste un vero e proprio calendario, che differenzia il Paese per zone climatiche.

Chieti si trova in zona D, per cui, di norma, l’accensione dei riscaldamenti è fissata il 1° novembre 2021 mentre lo spegnimento avverrà il 15 aprile 2022. In zona D i termosifoni possono rimanere accesi per un massimo di 12 ore al giorno. Insieme a Chieti in zona D si trovano anche Avellino, Ancona, Ascoli Piceno, Caltanissetta, Forlì, Firenze, Genova, Grosseto, Isernia, Livorno e Lucca, Macerata, Massa Carrara, Foggia, Matera, Nuoro, Pesaro, Pisa, Pistoia, Prato, Pescara, Roma, Siena, Terni, Teramo, Vibo Valentia e Viterbo.

Chieti accende i termosifoni in anticipo

Cosa fare prima di accendere i termosifoni

Prima dell’accensione dei termosifoni, sia in caso di riscaldamento centralizzato o autonomo, bisogna provvedere a una serie di controlli. Va eseguita, quindi, la manutenzione ordinaria della caldaia per garantire che sia efficiente, prevenire guasti, ridurre i consumi e l’inquinamento.

Va poi effettuata una manutenzione dei termosifoni, per verificare se sono in grado di riscaldare ogni stanza adeguatamente. È necessario eliminare le possibili bolle d’aria, formate all’interno e per farlo bisogna: spegnere la caldaia, controllare che la pressione dell’acqua sia tra il valore 1 e 2, posizionare un contenitore sotto il termosifone, aprire lentamente la valvola di sfiato, far uscire l’aria finché non uscirà l’acqua, controllare la pressione della caldaia – se è scesa, ripristinarla – riaccendere la caldaia.

Bisogna anche pulire i termosifoni per eliminare la polvere, che solitamente si forma dietro. Basta un panno e anche un’aspirapolvere per eliminare lo sporco.

In caso di guasti o sospetti malfunzionamenti, contattare immediatamente un tecnico professionista per risolvere prima dell’accensione dei termosifoni.

Prodotti online

Caldaia a Gas

Termosifone

Termostato

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accensione termosifoni 2021: cosa sapere prima di accendere i riscaldamenti

ChietiToday è in caricamento