Macchie di inchiostro: come rimuoverle (bene) dai vestiti

Ci sono diversi metodi per eliminarle in modo del tutto naturale e soprattutto efficace

@unsplash

Può capitare a tutti di sporcarsi con penne e pennarelli, soprattutto ai bambini. Come rimuovere le macchie di inchiostro dai vestiti? Ci sono diversi metodi per eliminarle in modo del tutto naturale e soprattutto efficace.

1.Latte, limone e aceto

Si può creare un detergente con latte, limone e aceto per smacchiare i tessuti più delicati; per un’azione ancor più incisiva, si potrà aggiungere un cucchiaino di bicarbonato.

2.Sapone di Marsiglia

Basta usare una saponetta, o una scaglia di sapone di Marsiglia, da strofinare direttamente sulla macchia, lasciare a riposto per un’oretta e poi lavare l’abito.

3.Acqua ossigenata

L’acqua ossigenata è perfetta per gli abiti bianchi. Basta versarne un po’ direttamente sulla macchia, lasciar agire per circa dieci minuti e risciacquare, prima di procedere al consueto lavaggio.

4.Lacca per capelli

La lacca per capelli è utile anche per rimuovere le macchie dai vestiti: spruzzarne un po’ sullo sporco, lasciare agire per circa dieci minuti, strofinare con un panno pulito e lavare

5.Acetone

Da usare con parsimonia, l’acetone è un solvente molto potente. Con questo si possono smacchiare pantaloni o camicie particolarmente sporche. Basta usare un panno imbevuto di acetone (mai versare il liquido direttamente sulla macchia!) per trattare lo sporco. In seguito bisogna tamponare la macchia con carta assorbente, per rimuovere l’eccesso di acetone, e poi procedere al lavaggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come coltivare la lattuga dai suoi scarti

  • Come scegliere il materasso giusto

  • Come scegliere il divano: la guida definitiva

Torna su
ChietiToday è in caricamento